Sostienici anche tu

Modalità di accesso

La Cooperativa Sociale IRIFOR del Trentino Onlus rappresenta un punto di riferimento per le persone affette da patologie visive, garantendo le prestazioni di prevenzione, assistenza e riabilitazione al fine di incrementare la capacità di controllo dell'individuo sulla sua salute e sulla gestione della sua disabilità e di migliorare la qualità della vita dell'individuo e della sua famiglia.
L'attenzione all'utente e al contesto familiare, scolastico, lavorativo e socio-sanitario è garantita attraverso un approccio globale ed interdisciplinare fondato sul lavoro di equipe e di rete.

Prestazioni sanitarie

Il Centro Provinciale di Prevenzione e Riabilitazione per ciechi e ipovedenti è accreditato dal Servizio Sanitario Provinciale per le funzioni ambulatoriali di oculistica e di attività di riabilitazione per ciechi e ipovedenti (P.A.T. - Det. Dirig. n. 43 di data 21 marzo 2014).
La segreteria a seguito del primo contatto fisserà gli appuntamenti per la valutazione multidisciplinare del caso. Al primo colloquio è necessario portare la documentazione medico-sanitaria già in possesso, oltre alla proposta dello specialista. Nel caso in cui sia già riconosciuta un'invalidità, è opportuno portare il certificato di invalidità civile/cecità civile, l'eventuale certificazione in base alla legge 104/92, la tessera sanitaria e un documento di identità.
I residenti in Trentino possono accedere al Centro con impegnativa dell'Oculista Specialista pubblico per:
  • valutazione multiprofessionale per adulti (codice 95.36.1);

  • valutazione multiprofessionale per minori (codice 95.36.2).

Se l'invio è effettuato dal Servizio Sanitario Provinciale le prestazioni sono gratuite, dietro pagamento del ticket o con esenzione dallo stesso, per gli aventi diritto.
La valutazione è finalizzata alla stesura di un Progetto Riabilitativo Assistenziale Individualizzato (PRAI) e comprende la visita oculistica, la visita ortottica, il colloquio psicologico e tutti gli accertamenti strumentali utili a valutare il residuo funzionale (campimetria, topografia corneale, tomografia coerenza ottica-oct, microperimetria). Recandosi dal medico di base o dal pediatra con il PRAI, sarà possibile richiedere una nuova impegnativa per accedere a:
  • riabilitazione visiva per adulti (codice 95.36.3);

  • riabilitazione visiva per minori (codice 95.36.4);

  • riabilitazione per lo sviluppo dell'autonomia per ciechi e ipovedenti (codice 95.36.5).

Eventuali ulteriori prestazioni non previste dal ciclo riabilitativo sono a carico dell'utente.
Al termine della riabilitazione, ci sarà una rivalutazione (codice 95.36.7) da parte dell'equipe con la stesura di un nuovo PRAI.
Per accedere ai servizi del Centro è necessario l'appuntamento.

Altre prestazioni

Per tutte le altre prestazioni (indicate nel capitolo "Prestazioni offerte"), è possibile accedere:
  • per conoscenza diretta della Cooperativa IRIFOR;

  • su segnalazione di Centri specializzati fuori dalla Provincia di Trento;

  • attraverso l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti;

  • su segnalazione dei Servizi Sociali e Territoriali;

  • per il tramite di Cooperative e Associazioni che si occupano di disagio e disabilità;

  • su segnalazione delle scuole.