ALTO CONTRASTO -a +A

IRIFOR e ANAP per la prevenzione

10/10/2014

Comunicato stampa

L’importanza della prevenzione
IRIFOR in collaborazione con ANAP

L’autunno 2014 ha visto la Cooperativa Sociale IRIFOR del Trentino Onlus scendere in campo per affermare quanto siano importanti la prevenzione e l’informazione relative alle patologie visive.
Nel periodo settembre/ottobre la Cooperativa IRIFOR ha potuto contare sulla preziosa collaborazione dell’Associazione Nazionale Anziani Pensionati per organizzare in maniera molto capillare una campagna di prevenzione che ha toccato vari centri del territorio trentino: Mezzano, Pergine, Malè, Borgo Valsugana, Arco, Rovereto, Zuclo, Cles, Predazzo e Trento.
Tutto ciò è stato possibile grazie all’Unità Mobile Oftalmica della Cooperativa, il camper adibito a ambulatorio oculistico itinerante, a bordo del quale l’ortottista ha sottoposto quasi 500 soci dell’ANAP a degli screening visivi, con un’attenzione particolare rivolta alla prevenzione della degenerazione maculare retinica e del glaucoma. Gli esami quindi consentivano di controllare acutezza visiva, pressione oculare e fondo dell’occhio. Nelle circa 500 visite effettuate, più del 50% delle persone è stata indirizzata ad un ulteriore visita oculistica per un controllo più approfondito.
Il presidente ANAP, Claudio Cocco, fautore di questa collaborazione con IRIFOR, si è dichiarato “orgoglioso della possibilità per la nostra associazione di dare il proprio contributo per una diffusione sempre più ampia della cultura della prevenzione”.
Prevenzione infatti significa evitare malattie che, se prese in tempo, possono essere più efficacemente curate e significa anche consentire rilevanti risparmi per il servizio sanitario provinciale. Nel campo più specifico delle malattie oculari la Cooperativa IRIFOR rappresenta un punto di riferimento nella provincia di Trento e affianca in maniera efficace il servizio pubblico, consentendo non solo di alleggerire il lavoro delle strutture sanitarie, ma facendosi anche promotrice di iniziative di studio, riabilitazione, formazione, sensibilizzazione e ovviamente di prevenzione.
Il presidente IRIFOR, Ferdinando Ceccato, anche in questa occasione ha affermato quanto sia “importante fare prevenzione e sensibilizzazione sulla disabilità visiva e poter contare sui progressi tecnologici in materia di diagnosi precoce. IRIFOR è sempre pronta a scendere in campo insieme ad altre realtà per iniziative di questo tipo per le quali, grazie all’Unità Mobile Oftalmica, possiamo portare sul territorio informazione e prevenzione”.

 

Vai all'elenco news arrow_forward

 

Consulta l'archivio news arrow_forward