ALTO CONTRASTO -a +A

L'accessibilità in carrozza

Un museo per tutti

È stata decisamente una giornata diversa quella che alcuni dei ragazzi e volontari di AbC IRIFOR del Trentino hanno vissuto lo scorso 11 maggio. La meta della gita per i circa trenta partecipanti è stato il Museo Civico delle Carrozze a San Martino di Codroipo, Udine, che per l’occasione ha organizzato una visita accessibile, abbattendo le barriere sensoriali e consentendo ai ciechi e ipovedenti presenti di scoprire, grazie ai racconti della preparatissima curatrice Donatella Guarneri e attraverso l’uso del tatto, le particolarità e la bellezza di alcuni dei pezzi esposti nel museo.
AbC IRIFOR, già da anni protagonista di importanti collaborazioni con le realtà museali locali in termini di accessibilità, è andata oltre i confini provinciali, strutturando insieme alla curatrice udinese e ai suoi collaboratori una visita davvero a trecentosessanta gradi. Il progetto ha permesso un approccio diverso alle 44 pregevoli vetture d’epoca esposte e perfettamente funzionanti con annessa riproduzione in scala reale dei cavalli da traino, tutti i finimenti e gli accessori da viaggio.
Per molti dei presenti “è stato divertente scoprire come si muovevano due secoli fa e toccare tutte le componenti delle carrozze”. Il direttore Ceccato si è detto soddisfatto della giornata “che ha rappresentato una preziosa occasione di incontro fuori dai contesti didattici con i nostri ragazzi e con le famiglie. È stata una prima uscita ma, visto che il feedback è stato positivo, ci saranno senza dubbio altre iniziative in futuro”.
(im)

 

Vai all'elenco news arrow_forward

 

Consulta l'archivio news arrow_forward