ALTO CONTRASTO -a +A

La solitudine negli anziani ipovedenti

Il senso di solitudine è più elevato negli ipovedenti anziani

Forse si sarebbe potuto immaginare: negli anziani ipovedenti la solitudine è una condizione che può essere più frequente rispetto a quanto si riscontra in quelli che hanno conservato complessivamente una buona visione.
Peraltro questa situazione viene confermata da una indagine epidemiologica finanziata dal Governo Neozelandese ai fini di implementare politiche di miglioramento delle condizioni di vita della popolazione anziana e condotta dalla Massey University (*).
Lo studio mette in evidenza come le persone anziane ipovedenti, oltre alla sofferenza costituita dalla solitudine, abbiano meno possibilità di movimento dentro e fuori casa, minori disponibilità economiche, meno salute dei coetanei non soggetti a particolari disturbi della visione.
Di fatto il 35% degli anziani neozelandesi ha riferito di patire situazioni di solitudine, ma la percentuale sale al 53% negli anziani ipovedenti.
Lo ricerca ha permesso di porre in evidenza due aspetti importanti.
Il primo è relativo alla compromissione visiva, che riducendo la capacità di interagire con la famiglia, gli amici e la comunità può aumentare gravemente l’isolamento sociale e impoverire drammaticamente la qualità della vita, riducendo l’indipendenza rispetto ai coetanei. Il malessere psicologico diviene più profondo durante le festività, come ad esempio il Natale, quando il senso di solitudine si fa più acuto.
Il secondo aspetto parte dalla considerazione che i programmi di riabilitazione visiva nella popolazione anziana possono rivelarsi non sufficienti, da soli, per garantire una maggior qualità della vita se non vengono integrati da interventi in grado di fornire contemporaneamente un maggior sostegno sociale, specie nelle occasioni o nei periodi in cui il senso di solitudine può farsi sentire maggiormente.

(*) La Grow S., Towers A., Yeung P., Alpass F., Stephens C.- The Relationship between Loneliness and Perceived Quality of Life among Older Persons with Visual Impairments - Journal of Visual Impairment & Blindness (Online) 109.6 (Nov-Dec 2015): 487.