ALTO CONTRASTO -a +A

Cambio ai vertici della Cooperativa IRIFOR

Ferdinando Ceccato lascia la presidenza e assume il ruolo di direttore. Il consiglio di amministrazione ha designato al suo posto Fernando Cioffi.
Novità ai vertici della cooperativa sociale Irifor di Trento. Su delibera del Consiglio di amministrazione, Ferdinando Ceccato, fondatore e presidente di Irifor dalla fondazione nel 2008, lascia la carica a Fernando Cioffi, che sarà affiancato dal vice presidente Dario Trentini, attuale presidente della sezione di Trento dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
Ceccato è stato nominato all’unanimità dal Consiglio direttore della cooperativa. L’ex presidente, dunque, cambia il proprio ruolo all’interno dell’organizzazione, ma restano invariati l’impegno e la passione che dedicherà alla mission di Irifor.
La Cooperativa continuerà ad essere il punto di riferimento per la disabilità visiva in Trentino e ad essere un esempio di buone prassi a livello nazionale e non solo, dato anche l’importante riconoscimento ricevuto dall’EBU (l’Unione Ciechi Europea). Il premio “Vision for Equality”, consegnato nelle mani di Ceccato a Londra lo scorso ottobre (nella foto), ha individuato Irifor come realtà che a livello europeo si è meglio distinta per i servizi e le attività in favore di ciechi e ipovedenti e in favore di una società più inclusiva.
Non cambia la direzione della Cooperativa, quella cioè che porta verso il massimo livello di autonomia per la categoria dei disabili visivi e quella, parallela, delle attività di sensibilizzazione per avvicinare la popolazione ai ciechi e agli ipovedenti, alle loro problematiche ma anche alle loro potenzialità e soprattutto alla loro dignità di cittadini al pari di tutti gli altri.
(fonte: Irifor del Trentino)