ALTO CONTRASTO -a +A

A Fiera si prova il sapore del buio

Domani l’iniziativa del Lions Club sul significato di vivere senza vista
PRIMIERO. Dalle 10 alle 18 di domani, in piazza municipio a Fiera, il Lions Club di Primiero San Martino di Castrozza, nell'ambito delle sue attività di “service”, si propone di sensibilizzare turisti e valligiani presenti in valle, sul significato di vivere senza il senso della vista.
Per questo motivo ha organizzato una giornata dal titolo “Il sapore del buio”, con l'utilizzo del "Dark Of the Road Tiflosystem". Con tale mezzo speciale, fornito dalla Cooperativa sociale Irifor di Trento, è possibile effettuare delle degustazioni al buio. L’entrata è libera.
Il veicolo dalle caratteristiche tecnologiche e dal design d’avanguardia si propone come location perfetta di degustazioni al buio e per amplificare e valorizzare ulteriormente proprietà e pregi dei prodotti della tradizione enogastronomica sia trentina che nazionale.
Il mezzo speciale della Cooperativa, inoltre, è un’occasione di impiego professionale per i giovani ciechi e ipovedenti trentini con un rovesciamento dei tradizionali ruoli di accompagnato e accompagnatore. Sarà anche un motivo per riflettere sul significato di come vivere senza il senso della vista, dando indicazioni su come cogliere il mondo circostante attraverso gli altri sensi, riscoprendone la forza. Il tutto è un modo per abbattere le barriere e superare le mura della disabilità, azioni per le quali “Dark on the Road - Tiflosystem” è un prestigioso testimonial.
C’è da dire che “Dark on the Road” - come ha ben recepito il Lions Club di Primiero San Martino di Castrozza - punta a raggiungere il maggior numero di persone, per regalare loro la possibilità di cogliere forti emozioni a quattro sensi, per presentare le attività della Cooperativa e degli sponsor e per parlare di disabilità in termini positivi. Un grande traguardo iniziato tanti anni fa proprio insieme agli amici della Tiflosystem con la prima cena al buio in Italia che oggi vede ancora la Cooperativa Irifor all’avanguardia nella realizzazione di progetti di autentica inclusione delle persone con difficoltà visive.
(r.b.)