ALTO CONTRASTO -a +A

Il bastone elettrico dei Lions.


Lo utilizzerà il presidente di Irifor: il suo cane ormai è anziano
ROVERETO - I Lions in aiuto ai non vedenti. Il presidente Matteo Dall’Alda del Lions Club Rovereto San Marco infatti ha consegnato al presidente della Coop. Irifor di Trento e Consigliere Nazionale dell’Uici Ferdinando Ceccato, l’ormai già noto Bel, Bastone elettronico Lions. Il suo bellissimo cane guida ormai è anziano e anche Ferdinando ritiene sia giunto il momento di utilizzare le nuove tecnologie. Il presidente e l’officer per il Bel del Distretto 108Tal Alberto De Luca, che ormai da sei anni promuove in tutta Italia il Bel, hanno materialmente consegnato nelle mani di Ferdinando il bastone elettrico, danno suggerimenti e consigli. Importantissimo il messaggio lanciato subito dal neo utilizzatore: affiancarsi agli istruttori di mobilità e orientamento già presenti all’interno della Coop. Irifor per avere un importante supporto, utilizzare le istruzioni sia cartacee che registrate su mp3 in dotazione al Bel, ed eseguire gli esercizi di approfondimento. Alla serata erano presenti anche gli officer distrettuali Carlo Penasa, quale coordinatore attività per la vista, ed Enrico Penna, officer service Kairos. Ora anche Ferdinando rientra negli oltre 100 ciechi italiani che, grazie al Bastone Elettrico Lions, vedono migliorata la propria autonomia e sicurezza in ogni ambito della propria giornata. Un grazie di cuore viene rivolto a tutto il Club Lions San Marco per questo importante service.

ROVERETO - I Lions in aiuto ai non vedenti. Il presidente Matteo Dall’Alda del Lions Club Rovereto San Marco infatti ha consegnato al presidente della Coop. Irifor di Trento e Consigliere Nazionale dell’Uici Ferdinando Ceccato, l’ormai già noto Bel, Bastone elettronico Lions. Il suo bellissimo cane guida ormai è anziano e anche Ferdinando ritiene sia giunto il momento di utilizzare le nuove tecnologie. Il presidente e l’officer per il Bel del Distretto 108Tal Alberto De Luca, che ormai da sei anni promuove in tutta Italia il Bel, hanno materialmente consegnato nelle mani di Ferdinando il bastone elettrico, danno suggerimenti e consigli. Importantissimo il messaggio lanciato subito dal neo utilizzatore: affiancarsi agli istruttori di mobilità e orientamento già presenti all’interno della Coop. Irifor per avere un importante supporto, utilizzare le istruzioni sia cartacee che registrate su mp3 in dotazione al Bel, ed eseguire gli esercizi di approfondimento. Alla serata erano presenti anche gli officer distrettuali Carlo Penasa, quale coordinatore attività per la vista, ed Enrico Penna, officer service Kairos. Ora anche Ferdinando rientra negli oltre 100 ciechi italiani che, grazie al Bastone Elettrico Lions, vedono migliorata la propria autonomia e sicurezza in ogni ambito della propria giornata. Un grazie di cuore viene rivolto a tutto il Club Lions San Marco per questo importante service.