ALTO CONTRASTO -a +A

Trentino Art Academy, al via le iscrizioni

Trentino Art Academy è il nome della cooperativa che gestisce “Accademia delle Belle arti” inaugurata a Trento nel 2017. La struttura offre corsi di formazione accademici innovativi dal design al grafic design-multimedia, dalla fotografia al fashion design. Il tutto con il riconoscimento della Provincia e del Ministero dell’istruzione dell’Università e della Ricerca.
Trentino Art Academy ha attivato le preiscrizioni per l’anno accademico 2019-2020 con un ciclo di incontri che hanno coinvolto ragazze e ragazzi delle IV e V superiori, per illustrare i corsi, i contenuti che tratteranno e i docenti coinvolti. E il numero di partecipanti ha messo in luce un grande entusiasmo dei giovani su questi temi, attraverso la testimonianza dei docenti e dei corsi in Design, Graphic Design, Fashion Design. La struttura di Alta Formazione Artistica conta più di 30 tutor d’eccellenza 50 discipline orientate su tre corsi accademici che, alla fine dei tre anni, rilasceranno un diploma accademico di primo livello avente valore legale e diverse convenzioni per gli incentivi economici, insieme all’Università degli studi di Trento, per borse di studio, servizio alloggio e mensa.
L’Accademia di Belle Arti – Trentino Art Academy, su richiesta, metterà nuovamente a disposizione degli istituti scolastici e degli studenti interessati un calendario di “Lezioni Aperte” per conoscere la tipologia di argomenti affrontati nei diversi corsi accademici ed il tipo di linguaggio utilizzato, condividendo alcune ore in aula con studenti del primo anno già iscritti.
Abc Irifor, laboratori nelle scuole
Ha coinvolto 120 studenti di cinque istituti comprensivi del primo ciclo di istruzione di progetto “Crescere assieme” che ha visto la collaborazione della cooperativa Abc Irifor del Trentino realizzato tra ottobre 2017 e gennaio 2019 attraverso 22 laboratori didattici, il progetto puntava a supportare le istituzioni scolastiche con una didattica innovativa rivolta a studenti con difficoltà nell’apprendimento, in particolare nell’area della sordità dell’autismo e della dislessia. L’obiettivo era quello che favorire lo sviluppo personale e formativo dei circa 120 studenti coinvolti e migliorarne il benessere sia dal punto di vista psicofisico, nella dimensione delle relazioni e dell’integrazione.
“Auspichiamo che interventi di questo tipo possano continuare negli anni – spiega Armando Pedulla, vicepresidente e direttore dell’area udito di Abc IRIFOR poiché hanno dimostrato la loro utilità ed efficacia per4 tutti i gruppi partecipanti”.